Parental Control: le 3 app migliori

151
parental control

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato, hai regalato al tuo bambino il suo primo smartphone

Tante paure affollano la tua mente, avrai fatto la cosa giusta? 

Certo, in un’epoca in cui tutto diventa digitale, è impensabile tenere fuori tuo figlio da una società di nativi-digitali a cui indubbiamente appartiene. 

Ma internet è un vero e proprio mondo e in quanto tale comporta vantaggi e pericoli dai quali bisogna mettere in guardia i tuoi pargoli

Cosa fare per controllare la navigazione dei tuoi bambini?

Secondo una ricerca dell’Osservatorio Internet Minori – nato nel 2014 proprio per tutelare i nativi-digitali dai nuovi media – 8 minori su 10 navigano su internet e sanno farlo e nel 57% dei casi lo fanno meglio dei genitori.

Aumentano quindi, i rischi di imbattersi in contenuti inappropriati o violenti come siti pornografici o quelli dannosi per la salute (es. i siti che promuovono anoressia, bulimia o autolesionismo come stili di vita). 

Tuttavia, Internet è anche uno strumento dove i ragazzi sviluppano la propria creatività e il proprio talento oltre che a rappresentare un luogo di interazione virtuale che accoglierà il lavoro del futuro. 

Vietare quindi, l’accesso a  internet è sicuramente il metodo più errato per tenere al sicuro i tuoi figli dalle insidie che il web presenta. Non è oggettivamente possibile escluderli da una realtà a cui appartengono di diritto e alla quale hanno accesso fin dai primi anni di vita. 

Per questo sono stati creati i filtri famiglia: software che limitano la navigazione dello smartphone e ti permettono di esercitare maggiore controllo sulle attività online dei tuoi bambini. 

Le app di parental-control, prevedono l’applicazione di filtri su pc, tablet, smartphone e tv.

Mondo Istruzione ha realizzato per te una selezione delle migliori app parental-control oggi in circolazione, comodamente scaricabili dallo store del tuo dispositivo informatico. 

Spazio Bimbi Parental Control (Android)

È un’applicazione che ti permette di: 

  • accedere alle app da te precedentemente approvate,
  • bloccare le app e siti che non ti piacciono, 
  • limitare chiamate e messaggi da numeri sospetti, 
  • stoppare le attività che potrebbero richiedere l’uso di denaro.

Tra le funzioni a pagamento è possibile anche:

  • scegliere quante ore al giorno i tuoi figli possono navigare, 
  • impostare un timer per bloccare il funzionamento delle app. 

Qustodio Free (Andorid e ioS)

Quest’app ti consente:

  • l’accesso ad una dashboard per visualizzare le attività social dei tuoi figli, 
  • bloccare siti porno,
  • difendere il dispositivo dall’attacco di cyberpredatori e cyberbulli,
  • controllare le telefonate in arrivo e in uscita,
  • geolocalizzare la posizione del bambino.

Norton Family (Android e ioS)

Il brand, noto nel mondo degli antivirus, ha ideato una soluzione adatta per filtrare le attività dei minori. L’app ti da la possibilità di:

  • visualizzare i siti più visitati dai tuoi bambini, 
  • controllare il tempo trascorso sul dispositivo, 
  • verificare le attività di messaggistica istantanea, 
  • esaminare le attività social

Screen Time Parentel Control: 

È un’app di Parental Control molto semplice ed intuitiva che:

  • controlla il tempo trascorso dai ragazzi sullo smartphone, 
  • visualizza quali app sono state utilizzate, 
  • ti informa sul tempo trascorso dai ragazzi nell’utilizzo delle app 
  • rende visibili le ricerche effettuate 

Nella versione a pagamento potrai inoltre, bloccare le app e ricevere un report quotidiano della attività digital dei ragazzi.

Accorgimenti utili per filtri di famiglia alla portata di tutti

È possibile installare browser per bambini creati appositamente per la sicurezza dei più piccoli. Questi browser ti permettono di creare una black list di siti non sicuri

Se invece a preoccuparti sono le chat, è possibile impedire al computer di accedere a determinati siti attraverso l’uso di programmi come BinarySwitch Eclipse”, esclusivo per Windows. Per i Mac puoi invece, ottenere lo stesso risultato bloccando le utenze

Youtube ha ideato un sistema molto semplice per bloccare i contenuti non appropriati per i minori: è sufficiente infatti, impostare la modalità protezione attraverso il link che si trova in fondo alla home page. 

Infine, con Eipass IT-Security, potrai mettere in sicurezza i tuoi dati personali dagli attacchi della rete e aggiornarti su tutto ciò che riguarda il filtro Parental-Control assicurando una navigazione protetta alla tua famiglia

Basteranno questi piccoli accorgimenti e l’utilizzo di una buona app Parental-control, per permettere a tuo figlio di navigare in tutta sicurezza. 

Maria Salette Porzio

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.